ASCOLTA LA TUA RADIO PREFERITA CLICCANDO SUI PULSANTI A DESTRA DEL PLAYER! Caricamento in corso...
CLOUDBUSTING
230 progetti per 13 nuove opere per il museo a cielo aperto di “Fiumara d’Arte”

230 progetti per 13 nuove opere per il museo a cielo aperto di “Fiumara d’Arte”

 Vota!
19
0
mercoledì, 07 aprile 2021
Eventi

Sono 230 le risposte al bando di concorso per 13 opere d’arte contemporanea: design urbano, ambientale e della luce – “I belvedere dell’anima”. I progetti premiati rigenereranno il museo a cielo aperto d’Arte contemporanea “Fiumara d’Arte” voluto dall’artista Antonio Presti.

Il bando, nell’ambito del progetto FISR “La rifunzionalizzazione del contemporaneo” dell’Università degli Studi di Messina, sono previste due sottosezioni, una (junior) aperta ad artisti, architetti e designer nati dopo il 31 dicembre 1979, l’altra (senior) per maestri artisti, architetti e designer già affermati.  Il riscontro ottenuto è di grande importanza, confermando come in questo particolare periodo è necessario investire sull’arte e sulla cultura.

Di fatto, le 13 opere premiate saranno realizzate in spazi pubblici e luoghi condivisi, e inizialmente collocate nelle aree circostanti e prossime, con le rispettive infrastrutture di viabilità, alle sculture monumentali denominate “Monumento ad un Poeta Morto” di Tano Festa, “La Materia Poteva non Esserci” di Pietro Consagra, “Piramide – 38° Parallelo” di Mauro Staccioli, “Energia Mediterranea” di Antonio Di Palma, “Stanza di Barca d’Oro” di Hidetoshi Nagasawa, “Una curva gettata alle spalle del tempo” di Paolo Schiavocampo, “Labirinto di Arianna” di Italo Lanfredini, “Arethusa” di Piero Dorazio e Graziano Marini, “La via della Bellezza” di 40 artisti, appartenenti al ciclo monumentale di “Fiumara d’Arte” nel comprensorio di Tusa. Il progetto è ispirato alla realizzazione di veri e propri belvedere dell’anima, installazioni temporanee che in continuità spirituale e fisica con le opere già esistenti che, successivamente, potranno essere installate in altri luoghi sempre del territorio siciliano.

 

share

Comments are closed.

Radio Amore Menu