ASCOLTA LA TUA RADIO PREFERITA CLICCANDO SUI PULSANTI A DESTRA DEL PLAYER! Caricamento in corso...
CLOUDBUSTING
BALCONY SOUND FEST

BALCONY SOUND FEST

 Vota!
172
0
lunedì, 10 dicembre 2018
Ultime News

QUANDO LA MUSICA DIVENTA SOLIDARIETA’: IL BALCONY SOUND FEST

IMG_016515 dj, 3 vocalist, 3 balconi, centinaia di giovani: questi i numeri della seconda edizione del Balcony Sound Fest, l’evento che venerdì sera ha animato la movida cittadina messinese nella centralissima location di Piazza Antonello, nevralgico punto di ritrovo del fine settimana. Un’esperienza musicale a 360°, una manifestazione unica nel suo genere, un festival di musica che riesce a coniugare divertimento e solidarietà. Il Balcony, infatti, cela un nobile obiettivo: la promozione di una campagna di crowdfunding, una raccolta fondi per la realizzazione del Parolimparty, la convention di sport per soggetti con disabilità di vario tipo, e che, nella sua prima edizione, svoltasi lo scorso settembre, ha già raggiunto traguardi importanti. Pronti a replicare questo primo successo, i 7 ragazzi della Mediterranea Eventi, giovani e pieni di entusiasmo, hanno così deciso di riproporre anche quest’anno la kermesse musicale che ha lo scopo di veicolare un importante messaggio filantropico. 7 anime che hanno lavorato in perfetta simbiosi, ognuna delle quali si è occupata di un settore di intervento diverso, dalla burocrazia istituzionale, alla parte logistica e musicale, tutti, però, accomunati da un unico grande obiettivo.

Durante la serata, infatti, è stata lanciata la “campagna dei 50”, ovvero la campagna di ricerca delle 50 aziende, tra pubbliche e private, che sosterranno proprio il Parolimparty. Inoltre, nel corso della festa musicale, con ingresso gratuito, è stato possibile, tramite offerta libera, contribuire individualmente alla causa.

Un’idea originale, che è nata dalla voglia di coinvolgere tutta la città, riunendo persone di ogni età sotto un unico comune denominatore, elemento di aggregazione per eccellenza, la musica.

df14d14e-976b-4ab7-8c96-38af2c48bc02House, techno, commerciale, italiana, anni 80-90, sono solo alcuni dei generi musicali che si sono alternati nei tre balconi (palazzo Zanca, palazzo Mariani, palazzo dei Leoni) che si affacciano sulla piazza, la quale, grazie alla collaborazione e alla disponibilità degli enti preposti, è stata chiusa al traffico per la serata. Scelta non casuale quella della location di piazza Antonello, che, grazie alla sua forma circolare, è riuscita a fungere da perfetta cassa di risonanza, trasformandosi in un vero e proprio teatro della musica sotto le stelle, come lo ha definito Alfredo Finanze, uno dei giovani organizzatori dell’evento.

I giochi di luci e le proiezioni dei loghi dell’evento e degli sponsor, hanno illuminato i tre balconi interessati, che, per l’occasione, hanno cambiato “volto”, diventando dei veri palcoscenici della musica. Dalle 20:30 all’1:30 diversi dj, dai più giovani ai più noti, sono stati ben lieti di animare la serata, dapprima alternandosi e in seguito suonando contemporaneamente, riuscendo così a dare il proprio contributo alla causa e facendo divertire a suon di mixati quanti hanno partecipato.

La manifestazione musicale, quest’anno, è riuscita, inoltre, a coinvolgere anche i più giovani: sono stati 30 i volontari provenienti dalle scuole, che, coadiuvati dalle forze dell’ordine e dal personale del 118, hanno collaborato alla gestione di afflusso e deflusso della piazza.

La dettagliata e tempestiva organizzazione ha, così, permesso all’evento di svolgersi nel pieno rispetto delle norme giuridiche e di sicurezza.

Scintilla di innovazione, motivo di crescita e riflessione, sviluppo di successi concreti, il Balcony Sound Fest non rimane un evento fine a se stesso, ma diventa il risultato di un lavoro di squadra ben finalizzato, riuscendo a trasformarsi in uno strumento di aggregazione, divertimento, ma soprattutto solidarietà.

Diva Famà

share

Comments are closed.

Radio Amore Menu