ASCOLTA LA TUA RADIO PREFERITA CLICCANDO SUI PULSANTI A DESTRA DEL PLAYER! Caricamento in corso...
CLOUDBUSTING
ARRIVA ELIO, LA NUOVA AMMIRAGLIA GREEN

ARRIVA ELIO, LA NUOVA AMMIRAGLIA GREEN

 Vota!
178
0
mercoledì, 21 novembre 2018
Ultime News

Moderna, spaziosa ma soprattutto ecocompatibile. Si tratta di Elio, la nuova nave traghetto della Caronte&Tourist, nonché prima imbarcazione alimentata con LNG (gas naturale liquido) che solcherà il Mediterraneo.

Un’accoglienza in pompa magna quella che qualche giorno fa ha visto protagonista la nuova ammiraglia del Gruppo C&T, che è stata ufficialmente “battezzata” sabato mattina al Molo Norimberga di Messina. Alla presenza delle autorità civili, religiose e militari, e sotto la guida dei personaggi politici di spicco, la cerimonia ha consacrato quello che diventerà un simbolo di progresso tecnologico e innovazione sociale nel settore dei trasporti marittimi siciliani.

Porta il nome di Elio, uno dei due fondatori della Caronte&Tourist, Elio MatacenaDSC00052 ma tale denominazione è perfettamente in linea anche con l’ambizioso progetto green che questa nuova nave si prefigge, ovvero quello di limitare le emissioni di agenti inquinanti. L’utilizzo di un carburante a bassissimo impatto ambientale come l’LNG, consentirà, infatti, di ridurre le emissioni di CO2 del 40%, del 90% quelle di Nox e addirittura del 100% quelle di PMI e Sox. Un progetto che guarda in prospettiva, una scelta sociale, come l’ha definita Lorenzo Matacena, e che guarda al futuro con la speranza di alimentare a gas naturale il maggior numero possibile di mezzi (marittimi e non), per poi passare ad un carburante ancor meno inquinante come il biometano, che consentirebbe di ridurre le emissioni inquinanti del 100%. Un programma che avrà un risvolto positivo anche dal punto di vista economico sul territorio siciliano, dato che Elio e le future navi a zero emissione potranno essere alimentate da biogas prodotto proprio in Sicilia.

DSC00042Ad aprire le danze della cerimonia, la presidente vicaria della società, Olga Mondello che ha sottolineato come la nascita di Elio sia frutto di un grande lavoro collettivo, dalla fase di progettazione a quella di finanziamento e realizzazione.

Ottomila tonnellate per 133 metri di lunghezza, con una capacità di carico doppia rispetto alla Telepass, attuale ammiraglia del Gruppo. Assemblato in Turchia, il nuovo traghetto Elio, con due ponti di carico, potrà contenere 290 auto o 38 mezzi pesanti e 1500 passeggeri che potranno usufruire di spazi tecnologicamente avanzati e di un’ospitalità senza precedenti.

Una nave che rappresenta il coronamento di un sogno ambizioso di crescita e innovazione, per un’azienda che, con oltre mille dipendenti, assicura da anni, insieme a Siremar, l’efficacia, l’efficienza e la qualità nei collegamenti marittimi Sicilia-Calabria e con le isole minori, investendo da sempre sul territorio e sulla tecnologia.

A conclusione della cerimonia, gli interventi del sindaco di Messina, De Luca, del presidente della regione Sicilia, Musumeci, e dell’assessore Musmanno in rappresentanza della Regione Calabria, hanno sottolineato la soddisfazione per un evento tanto positivo per il tessuto imprenditoriale del Sud Italia, capace di rinsaldare e rendere durature nel tempo le relazioni tra le due sponde. Motivo di orgoglio per il Gruppo Caronte&Tourist, azienda esempio di intraprendenza, coraggio e speranza per il futuro dell’imprenditoria siciliana, qualità capaci di sconfiggere la cultura della rassegnazione e dell’isolamento.  DSC00049

Ogni nave ha un’anima, e quella di Elio è ecologica, innovativa e piena di buoni auspici.

Diva Famà

share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Amore Menu